Crolla una vecchia casa in via Castello, tragedia sfiorata a Sanluri

Crolla una vecchia casa in via Castello, tragedia sfiorata: la strada, soprattutto di giorno è molto trafficata.

Crolla una vecchia casa in via Castello, tragedia sfiorata: la strada, soprattutto di giorno è molto trafficata.
Il comune per arginare il problema medita azioni mirate verso i proprietari di abitazioni disabitate e a rischio crollo.
È un problema che riguarda un po’ tutti i centri, quello di numerose case disabitate, spesso risalenti a più di 100 anni fa che, soprattutto dopo un temporale di forte intensità, tendono a riportare fragilità della struttura portante. Costruite in ladiri e con il tetto composto anche da canne, se dal punto di vista storico culturale rappresentano un’entità da tutelare e valorizzare, dall’altro, se abbandonate e non interessate da continue manutenzioni, possono costituire un grave pericolo.
Ciò è quanto è accaduto a Sanluri qualche notte fa, quando una vecchia abitazione ha ceduto e si è, in buona parte, sgretolata riversandosi anche in strada.
Il crollo è avvenuto, per fortuna, durante le ore notturne, la mattina precedente alcuni residenti avevano notato alcune frazioni cadere in strada e, avvertite le autorità competenti, la zona era stata transennata.
Per cause fortuite, quindi, nessun danno alle persone, solo una macchina in sosta è stata interessata dal crollo. Per evitare altre situazioni simili il Comune è deciso a intraprendere misure specifiche per far in modo che i proprietari delle case disabitate e a possibile rischio crollo prendano provvedimenti per non mettere in pericolo l’incolumità dei cittadini.


In questo articolo: