Concerti di Natale del Sardinia Suzuki Harp ensemble a Cagliari e Selargius

L’insieme d’arpe Sardinia Suzuki Harp Ensemble diretto dalla M° Tiziana Loi suonerà le più celebri melodie natalizie e brani tratti dal repertorio classico.

L’insieme d’arpe Sardinia Suzuki Harp Ensemble diretto dalla M° Tiziana Loi suonerà le più celebri melodie natalizie e brani tratti dal repertorio classico.

L’insieme d’arpe è formato da 13 giovani arpiste di età compresa tra i 6 e i 15 anni. Tutte le giovani musiciste fanno parte della scuola d’arpa dell’Associazione Musicale Arpeggiando e si sono formate secondo il Metodo Suzuki sotto la guida della M° Tiziana Loi.

Il concerto è inserito nella Rassegna “Selargius da Vivere” da Natale alla Befana tra Cultura&Tradizione  a cura dell’ Assessorato alla Cultura del Comune Selargius .

 

Il giorno 23 dicembre alle ore 20.30, presso la Chiesa di Sant’Anna a Cagliari, si terrà il tradizionale concerto di Natale organizzato dall’Associazione Musicale Arpeggiando sotto la direzione artistica della M° Tiziana Loi.

Quest’anno sarà protagonista il Sardinia Suzuki Harp Ensemble diretto dalla M° Tiziana Loi. L’insieme d’arpe, unico nel suo genere in Sardegna, è costituito da giovanissimi arpisti (6-15 anni) della classe d’arpa dell’Associazione Musicale Arpeggiando.

Tutti gli arpisti si sono formati secondo il Metodo Suzuki o “Metodo della lingua madre” che è una filosofia educativa musicale elaborata dal violinista S. Suzuki rivolta a bambini a partire dai quattro anni.

Durante il concerto ci sarà la partecipazione del coro Scuole in Coro Junior diretto da M° Stefania Pineider  accompagnati al piano da M° Alessio Carrus.

L’appuntamento del 23 dicembre con il Sardinia Suzuki Harp Ensemble è da non mancare: rappresenta un’occasione unica per ascoltare alcune tra le più celebri melodie natalizie e trascrizioni originali di brani classici nella magica cornice della chiesa di Sant’Anna nel quartiere storico di Stampace.

L’evento è organizzato dall’Associazione Musicale Arpeggiando in collaborazione con il Comitato Provinciale AICS di Cagliari.

Ingresso libero con GreenPass obbigatorio.


In questo articolo: