Celebrazioni per Sant’Ignazio da Laconi, al via un ricco week end di spettacoli a Serramanna

Domenica ci sarà il gran finale con la solenne processione che attraverserà quasi mezzo paese, circa 3 km di percorso, accompagnata dalla banda musicale, dalle launeddas e dai gruppi folk

I santi sono tutti uguali, anzi no: a Serramanna, per celebrare Sant’Ignazio da Laconi, al via un ricco week end di spettacoli. È ancora vivo il ricordo del simbolico passaggio per le vie dei centri abitati di Santa Maria per i quali ogni anno, oltre ai riti religiosi, grandi eventi accompagnavano le giornate di festa. Un ricordo del passato, ai giorni d’oggi, in tempo di covid-19, santi e patroni di paesi e città sono stati celebrati in tono modesto e minore per rispettare le rigide norme anti-contagio imposte da governo e regione. Non a Serramanna però dove per festeggiare il santo sono in programma da venerdì 18 settembre a domenica 20 uno spettacolo di magia, una commedia dialettale e una serata musicale con l’esibizione di band locali. Per bambini e ragazzi, alcune attrazioni meccaniche, i giochi, sono in fase di montaggio. Insomma, festeggiamenti non proprio in sordina, anzi: oltre all’utilizzo raccomandato delle mascherine e la richiesta di una “seria e matura collaborazione di tutti i partecipanti” per il resto nulla sembra essere cambiato. Domenica ci sarà il gran finale con la solenne processione che attraverserà quasi mezzo paese, circa 3 km di percorso, accompagnata dalla banda musicale, dalle launeddas e dai gruppi folk di Serramanna, Ortacesus, Samassi, Monastir, Villaspeciosa, Monserrato e Sardara. Immancabile lo spettacolo pirotecnico che illuminerà il cielo del centro del Medio Campidano. 


In questo articolo: