Cappellacci: “Migranti ospitati in condomini dentro i centri abitati, anche fuori dai centri di accoglienza”

“Ma chi pensano di prendere in giro? Il ministero sta collocando i migranti illegali provenienti dall’Algeria in comuni edifici all’interno dei centri abitati e al di fuori dai centri di accoglienza”. La denuncia è di Ugo Cappellacci

“Ma chi pensano di prendere in giro? Il ministero sta collocando i migranti illegali provenienti dall’Algeria in comuni edifici all’interno dei centri abitati e al di fuori dai centri di accoglienza”. La denuncia è di Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia. “Nei giorni scorsi – evidenzia Cappellacci- ho ricevuto una ridicola risposta del sottosegretario del Ministero degli Interni alla mia interrogazione sulle fughe dei migranti dai centri e sulla continua violazione delle disposizioni sulla quarantena. “Con quale faccia tosta – prosegue Cappellacci- parla di ‘massimo contenimento’, di misure ‘più idonee a tutelare la salute pubblica’ e di ‘rigoroso rispetto delle precauzioni previste’ per l’emergenza sanitaria? Ci risulta che la realtà sia diversa da quella descritta nella sua risposta, che ci siano migranti sistemati in comuni edifici nei centri abitati, con evidenti rischi, alla luce dei casi positivi già rilevati, che diventino veicolo di contagio. Quando si trattava di rinchiudere gli italiani, hanno usato il pugno di ferro. Ora invece permettono ai migranti clandestini, che non fuggono da nessuna guerra, di andare a spasso senza nessun rispetto delle norme sulla quarantena. Sto presentando un’interrogazione urgente – ha concluso Cappellacci- perché non accettiamo che si giochi con la salute e la sicurezza della nostra comunità”.


In questo articolo: