Capoterra, un litorale tutto nuovo: chioschi, 500 parcheggi fronte mare a Maddalena Spiaggia, alberghi e giardini

Via libera al nuovo piano di utilizzo del litorale, sarà una Capoterra Gran Turismo: “Organizzeremo anche delle grandi regate per attirare sportivi da tutto il mondo- annuncia l’assessore Silvano Corda- vogliamo incoraggiare e incentivare gli imprenditori a investire a Capoterra. Maddalena Spiaggia diventerà il fiore all’occhiello di tutto il Sud Sardegna, ci sarà anche un grandissimo parcheggio per 500 auto fronte mare”

Capoterra, un litorale tutto nuovo: chioschi, 500 parcheggi fronte mare, alberghi e giardini. Via libera al nuovo piano di utilizzo del litorale, sarà una Capoterra Gran Turismo: “Organizzeremo anche delle grandi regate per attirare sportivi da tutto il mondo- annuncia l’assessore Silvano Corda- vogliamo incoraggiare e incentivare gli imprenditori a investire a Capoterra. Maddalena Spiaggia diventerà il fiore all’occhiello di tutto il Sud Sardegna, ci sarà anche un grandissimo parcheggio per 500 auto fronte mare”. In una Maddalena Spiaggia che potrebbe attirare persino i vip come la cantante Gianna Nannini, più volte avvistata in zona per il suo amore per il surf.

Giovedi 14 Maggio del 2020 il Consiglio Comunale di Capoterra ha approvato in via definitiva il Piano di Utilizzo del Litorale Capoterrese. Il Comune di Capoterra ha avviato nell’ottobre del 2005 il processo di elaborazione del PIANO STRATEGICO COMUNALE, finanziato dalla Regione Sardegna. Il processo di pianificazione si è concluso nel gennaio 2008 e ha visto la partecipazione attiva della società locale e della Amministrazione Comunale, nella sua componente politica e tecnico-amministrativa. Tra le azioni e progetti che furono individuati (documento scaricabile dal sito istituzionale del nostro Comune) viene riportata quella che – a nostro avviso- fu la principale azione strategica di sviluppo del nostro territorio : La riqualificazione ambientale e la valorizzazione del sistema costiero quale centro ambientale di rigenerazione urbana dei quartieri litoranei Il Piano di Utilizzo dei Litorali nasce da quelle riunioni, dalla partecipazione della società locale, dalle persone. Nasce dall’ esigenza di disciplinare in maniera equilibrata la fruizione dei litorali da parte di differenti utenti sempre più esigenti, in termini di qualità dei servizi richiesti e di aspettative, senza trascurare la naturale esigenza di salvaguardia dei litorali costieri e di preservazione del patrimonio ambientale e culturale locale. Le nostre spiagge nella presentazione del PUL e tre tavole riassuntive del nostro Piano di Utilizzo del Litorale

MARAMURA Punto di accesso a Nord dell’incantevole Golfo degli Angeli, è il primo litorale del Comune, dove si trovano morfotipi eterogenei per via della presenza dell’antico pontile, essendo stato Maramura punto di approdo per pescatori e per l’industria.

LA MADDALENA SPIAGGIA È il litorale più ampio di Capoterra dove si concentra l’utenza balneare e si affaccia nel Golfo degli Angeli, in località Lido di Capoterra. I cartelli che ne segnalano l’ubicazione si trovano in prossimità dell’abitato della Maddalena, sulla strada statale 195 in direzione Pula. La spiaggia si presenta con un fondale di sabbia mista a conchiglie color crema, grige e rosa, ideale per rilassarsi, vista la limitata affluenza di utenti. La spiaggia della Maddalena è adatta ai bambini, che possono giocare nell’ ampio arenile mai particolarmente affollato, anche se decisamente frequentato per la prossimità alla città di Cagliari. Ricca di servizi, è dotata di ampio parcheggio, adatto anche per i camper, risulta accessibile ai diversamente abili ed è praticabile anche dai bambini senza grossi pericoli. È possibile noleggiare ombrellone, sdraio e patino. Essendo battuta dal vento è meta ideale per i surfisti.

FRUTTI D’ORO La spiaggia si trova appunto in località Frutti d’Oro, e si raggiunge seguendo, sulla statale 195, i cartelli che segnalano il paese di Sarroch. Non molto frequentata, è meta ideale per i surfisti e presenta un arenile breve con un fondo di sabbia color crema mescolata a ghiaia con grani anche piuttosto grossi. La spiaggia è ormai erosa, ma è stato presentato un progetto di bonifica per il ripascimento della stessa. È dotata di parcheggi, ma non di ulteriori servizi proprio in virtù del fatto che è scarsamente frequentata. La prossimità però ad un centro abitato e alla stessa città di Cagliari, rende questa zona un buon punto di partenza per altre mete e garantisce servizi quali market, bar, ristorante e pizzeria.

TORRE DEGLI ULIVI La spiaggia si trova nel comune di Capoterra, in località Torre degli Ulivi. È possibile raggiungerla percorrendo la statale 195 oltrepassando le spiagge della Maddalena e di Frutti d’Oro. La spiaggia si presenta con un fondale sassoso, è caratterizzata dalla presenza degli scogli e da brevi tratti di sabbia a grana grossa mista a ghiaia di diversa grandezza. Trovandosi in posizione privilegiata nella costa, custodisce un’antica torre di avvistamento che dà il nome alla zona: Torre degli ulivi. Dotata di ampio parcheggio, è frequentata da appassionati di pesca con la canna ed essendo battuta dal vento è meta ideale per i surfisti. Anche in questo caso, il fattore antropico ha notevolmente influenzato la naturale vita della spiaggia, che si trova ad essere ridotta ad una fascia sabbiosa poco profonda mista a morfotipi di grandi dimensioni.

CALA D’ORRI Esclusa dalla delega demaniale, questa spiaggia è per lo più frequentata per la pesca amatoriale che per la balneazione.


In questo articolo: