Capoterra, Maria Bonaria fu ammazzata per un pappagallo molesto: Frailis a processo

A processo per omicidio volontario: aveva ammazzato Maria Bonaria Contu a Capoterra, un anno fa, per colpa di un pappagallo che lo disturbava. Questa la motivazione secondo i giudici di quel terribile delitto che vide come autore Ignazio Frailis

A processo per omicidio volontario: aveva ammazzato Maria Bonaria Contu a Capoterra, un anno fa, per colpa di un pappagallo che lo disturbava. Questa la motivazione secondo i giudici di quel terribile delitto che vide come autore Ignazio Frailis, il disoccupato di 47 anni che viveva con lo zio, maestro di religione.

Frailis l’aveva accoltellata al parco con una serie di terribili coltellate, dal prossimo 21 maggio inizierà il processo presso la Corte d’Assise di Cagliari. La famiglia della donna ammazzata si è costituita parte civile. Nella foto, un pappagallo.


In questo articolo: