Capoterra, Littarru espelle in aula Giorgio Marongiu: cartellino rosso

Clamorosa provocazione dell’opposizione contro il presidente del consiglio di Capoterra

Cartolino rosso a Giorgio Marongiu. Il presidente del consiglio comunale finisce virtualmente “espulso” in aula davanti a tutti, per mano di Gianfranco Littarru di Forza Italia. Una protesta clamorosa quella dell’opposizione, Littarru ha voluto sottolineare così il suo disappunto per la gestione dei lavori da parte dell’ex sindaco. Prima ha tirato fuori il cartellino giallo, poi addirittura quello rosso. Una espulsione naturalmente soltanto simbolica, ma che fa discutere. In una seduta nella quale non erano mancate le polemiche anche per lenomine nellecommissioni, con Veronica Pinna del Pd che ha affermato di sentirsi tradita. Fibrillazioni che continuano anche nella maggioranza, col sindaco Dessì che potrebbe optare per l’ennesimo rimpasto in giunta. Durante la seduta è stato anche approvato un importante ordine del giorno sulla “trasparenza” nelle nomine degli avvocati, altra stilettata allo stesso Marongiu.