Cagliari, studenti e precari contro Renzi:”Il futuro non è uno slogan”

Il corteo stamattina

“Il nostro futuro non è uno slogan”. Così si legge nello striscione in testa al corteo di studenti dell’Uds, circa cento, che oggi hanno manifestato a Cagliari contro le politiche dell’attuale Governo. Ed è proprio un finto Renzi il protagonista della manifestazione, con  giubbotto in pelle, jeans e t-shirt bianca  che colpisce con una frusta due ragazzi mascherati e legati ad un’auto con una catena, a rappresentare gli studenti e i precari penalizzati dalla politica italiana. 

Il corteo, partito intorno alle 9.30 da piazzale Trento, ha attraversato la città passando per viale Trieste, via Roma, largo Carlo Felice. Per poi arrivare in piazza Costituzione dove gli studenti hanno incontrato il gruppo dei precari dei Cobas, circa trenta, che per questa mattina hanno organizzato un sit in di protesta contro le politiche di Renzi, in particolare il Job Act, il nuovo piano scolastico, e la legge di stabilità. Ma anche contro le politiche dell’Europa. La manifestazione è poi proseguita insieme verso piazza Garibaldi.

Federica Lai


In questo articolo: