Cagliari, pista ciclabile confermata in via della Pineta: “Salveremo quasi tutti i parcheggi”

Le proteste dei commercianti non fermano l’arrivo delle corsie per le bici. L’assessore Mereu: “Dovrebbero sparire solo una quindicina di stalli, saranno realizzati in linea proprio come via Dante”

Gli operai scaldano i muscoli e si preparano a iniziare i lavori per la realizzazione della pista ciclabile bidirezionale in via della Pineta. Il cantiere inizierà la settimana prossima e durerà almeno due settimane. Nonostante le proteste di una parte dei commercianti della strada, quindi, il Comune decide di andare dritto e di “confermare” il progetto avviato dall’ex Giunta Zedda. Ma c’è una novità: la “zona 30”, già presente in via Pessina, verrà estesa anche a tutta piazzetta Maxia. La conferma arriva da fonti qualificate del Comune, e mancherebbe solo la firma da parte degli uffici. E, con questa mossa, molti parcheggi per le auto sarebbero salvi. I conti sono già stati fatti: i trentaquattro stalli a spina di pesce non saranno cancellati e quelli persi con le corsie ciclabili in via della Pineta saranno “solo una quindicina perché saranno tracciati, in linea, come nella via Dante”, spiega l’assessore comunale alla Viabilità Alessio Mereu. Il progetto deve ancora ricevere l’ok definitivo, ma sembra proprio essere questa la soluzione partorita dall’amministrazione comunale per non scontentare troppo i commercianti. 
“Stiamo facendo di tutto per venire incontro alle loro richieste”, afferma Mereu, “con gli stalli in linea si perderanno appena una quindicina di parcheggi, a fronte dei quarantotto totali. E, se la zona 30 in piazzetta Maxia dovesse essere confermata, saranno salvi in automatico tutti quelli, già esistenti, a spina di pesce. I lavori per le piste inizieranno nel corso della prossima settimana, cercheremo di rendere pressoché minimi i disagi per cittadini e automobilisti. Il progetto è stato appaltato e finanziato dalla precedente amministrazione, non ci sono possibilità di modificarlo”. 
Sullo stesso tema interviene anche il consigliere comunale e vice presidente della Città Metropolitana del Psd’Az, Roberto Murab “Stiamo lavorando per apportare delle modifiche e ci stiamo impegnando per limitare al massimo i disagi per i cittadini. Su via della Pineta abbiamo ottenuto un ampliamento della zona 30 e stiamo valutando alternative efficaci per evitare la riduzione del numero di parcheggi”. 

In questo articolo: