Cagliari-Macomerese 5-0:Zeman prova gli schemi d’attacco in amichevole

Buon test per il Cagliari

Il Cagliari approfitta della sosta di campionato per disputare l’amichevole a Macomer, e vince 5-0 contro la Macomerese, squadra che milita nel campionato di Promozione. Un test utile a Zeman per tenere la squadra sotto pressione e nello stesso tempo per far ripassare gli schemi di gioco ai suoi. L’allenatore boemo deve fare a meno di diversi giocatori: Cragno, Murru, Crisetig e Longo impegnati con l’Under 21 di Gigi Di Biagio (che ieri ha battuto la Serbia 3-2), mentre Pisano, Ibarbo ed Eriksson sono indisponibili per infortunio. Davanti ad un pubblico numeroso (oltre un migliaio), che ha accolto con entusiasmo i rossoblù, in particolare mister Zeman, la squadra cagliaritana, in maglia rossa, è partita con un’inedita formazione: Colombi tra i pali, Dessena a destra al posto di Pisano, Avelar sulla fascia sinistra, Capuano e Ceppitelli i due centrali; Conti, Capello e il ghanese Donsah sulla linea mediana; mentre Rangel, Sau e Farias formano il tridente d’attacco. Il Cagliari è partito subito in avanti sfruttando la velocità di Sau, Farias e Rangel (schierato a sorpresa al posto di Cossu, in panchina). Ma la difesa ospite ha fatto buona guardia. L’undici di Zeman ha alzato poi il ritmo di gara, ma non è riuscito a concretizzare le azioni. Tant’è che la prima frazione di gioco si è chiusa a reti inviolate. Nell ripresa Zeman ha mandato in campo Joao Pedro al posto di Capello, Rossettini per Capuano, Benedetti per Ceppitelli e Cossu per Farias. Poi, Loi per Sau. La squadra ha cominciato a macinare gioco e a stavolta anche a concretizzare le azioni create. Joao Paolo, al suo debutto con la gloriosa maglia n. 10, ha sbloccato il punteggio con una rasoiata dal limite, facendo esplodere con un gran boato il pubblico dello stadio “Scalarba”. I rossoblù galvanizzati dal gol e dall’entusiasmo del pubblico, hanno continuano a macinare gioco e spettacolo. Cossu ha realizzato il gol del raddoppio su assist di capitan Conti. Poco dopo Joao Pedro ha calato il tris. Il Cagliari è andato ancora in gol con Avelar, dal dischetto. Infine, lo scatenato brasiliano Joao Pedro ha siglato la sua tripletta personale, fissando il risultato sul 5-0. ROBY COLLU


In questo articolo: