Cagliari, l’aiuto ai ristoratori stremati dal Covid: “Strade pedonalizzate e due stalli gratis davanti ai locali”

 Il sindaco Paolo Truzzu annuncia la pedonalizzazione di tutta una serie di strade per far rifiatare, quando la Sardegna tornerà in zona gialla, i titolari di locali food: “Più spazi possibili all’esterno per tutti, speriamo che nessuno sia più costretto a chiudere”

“Mentre gli ultimi dati ci dicono che la Sardegna è sempre più vicina alla zona gialla, ancora non sappiamo se da lunedì le attività potranno finalmente riaprire. Sappiamo però che non possiamo più aspettare. La necessità di ripartire è urgente e aiutare le categorie più colpite a farlo nel migliore dei modi è in questo momento la nostra priorità. Per questo stiamo lavorando a una serie di delibere che prevedono la pedonalizzazione di alcune vie cittadine, la possibilità di concedere ulteriori spazi pubblici a tutti coloro che ne avessero bisogno, la possibilità di concedere gratuitamente due stalli antistanti i pubblici esercizi”. Ad annunciarlo è il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu. L’obbiettivo è quello di aiutare le attività food stremate dalla pandemia del Coronavirus. E allora, più chilometri senza auto in città, per far Misure assolutamente necessarie a sostegno delle nostre attività e che hanno il chiaro obiettivo di garantire a tutti più spazi possibili all’esterno in vista della riapertura. Sperando che questa sia davvero la volta buona e che nessuno sia più costretto a chiudere.