Cagliari, la postina 37enne ancora in gravi condizioni al Brotzu: è in Rianimazione

Ematoma ridotto ma non è stata ancora sciolta la prognosi di Erika Mascia, la donna travolta ieri pomeriggio da un pullman del Ctm in via Bacaredda: tutti gli aggiornamenti

È stata trasferita nel reparto di Rianimazione, dove è monitorata costantemente dai medici, Katia Mascia, la postina trentasettenne investita ieri da un pullman del Ctm in via Bacaredda a Cagliari. Una nuova operazione, svolta nel reparto di Chirurgia d’urgenza, ha permesso di ridurre l’ematoma. La donna ha subìto un trauma cranico e uno addominale, e ha perso sangue. La prognosi, a 24 ore dall’incidente, rimane ancora riservata: bisogna attendere l’evoluzione della situazione neurologica, e dal Brotzu informano che le è stata asportata la milza. Qualche aggiornamento sulle sue condizioni cliniche potrebbe arrivare nelle prossime ore, quando sarà possibile capire la reazione della donna agli interventi medici. Intanto, non c’è nessuna novità per quanto riguarda le indagini della polizia Municipale.

Le eventuali riprese effettuate da alcune telecamere di attività commerciali sarebbero già stati visionati, e ci sarebbe anche una telecamera “pubblica” puntata proprio sul tratto di via Bacaredda dove è avvenuto l’incidente. Su quest’ultimo punto, però, non ci sono conferme ufficiali, per quanto sembri ormai chiaro che le immagini potrebbero contribuire a ricostruire l’esatta dinamica dell’impatto.


In questo articolo: