Cagliari, in via Pergolesi il “gelato in sospeso” per i bimbi poveri

Con una piccola donazione, si può regalare un ottimo gelato ai bambini meno fortunati o agli anziani più poveri. Ecco come funziona il “gelato in sospeso” da Gellato, in via Pergolesi

Arriva per la prima volta a Cagliari il “gelato in sospeso”: da oggi è possibile offrirlo con una piccola donazione ai bambini e agli anziani più poveri. Merito della nuova gelateria “Gellato” di via Pergolesi: basta un euro e ottanta centesimi per regalare a un bimbo o a un anziano che non può permetterselo il gusto di un gelato squisito.  Si tratta del primo negozio che applica a Cagliari il “Salvamamme ice cream month”,

Non tutti i genitori possono corrispondere a questa piccola sana richiesta. Ma se compri un gelatoper te o per i tuoi bambini, puoi lasciarne uno “in sospeso” per la prima famiglia in difficoltà economica che entrerà nella gelateria. Un piccolo gesto, per dare un momento di felicità a chi soffre. In una bacheca vengono segnati i gelati pronti per essere regalati, la bacheca della solidarietà estiva.