Cagliari, giri di droga nella casa popolare di Su Planu: il Comune manda via l’inquilino

Spaccio di droga in un alloggio di via Piero della Francesca, l’amministrazione comunale fa sloggiare l’assegnatario, convivente con il pusher

Ha avuto quindici giorni di tempo per cercare di produrre tutte le carte utili a dimostrare al Comune che, nonostante tutto, in quella casa popolare poteva continuare a viverci. I documenti, però, non sono mai arrivati e così la dirigente delle Politiche sociali, Ersilia Tuveri, ha firmato di suo pugno la determinazione con la quale fa “sloggiare” da un appartamento di via Piero della Francesca l’ormai ex assegnatario. Il motivo? Presto detto: il suo convivente ha spacciato droga proprio tra quei metri quadri. Risultato: tutti fuori, con tanto di atto di decadenza ufficiale, ed ecco un nuovo “tetto” comunale pronto per essere assegnato a qualche altro cagliaritano.