Cagliari, furti sospetti nel market: colpa di un cassiere infedele e di un complice

Cagliari, due persone denunciate per furto. Ecco cosa è accaduto

Cagliari, due persone denunciate per furto.

Gli Agenti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà un 37enne e un 54enne resisi responsabili di furto aggravato in concorso.

L’episodio si è verificato intorno alle 18 di ieri quando una chiamata al 113 ha chiesto l’intervento di una volante in quanto era stata trafugata della merce da un centro commerciale di prodotti per la casa.

L’equipaggio della Squadra Volante inviato sul posto ha potuto constatare insieme all’incaricato dell’azienda, il quale aveva già predisposto mirati controlli per arginare il fenomeno, che il valore della merce sottratta solo nello scorso anno era giunto ad un ammontare di circa 100.000 euro.

Infatti, già un’incaricata della sicurezza del negozio, poco prima, aveva notato dei movimenti sospetti alle casse da parte di un soggetto e di un cassiere, dipendente del centro commerciale.

In particolare, l’addetto alle casse, non aveva passato allo scanner numerosissimi articoli della persona che aveva di fronte.

Varcata la soglia delle casse, dunque, il 37enne è stato bloccato dall’addetta alla sicurezza.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di constatare che la merce contenuta nel carrello ammontava a circa 420 euro, a fronte di uno scontrino fiscale d’acquisto corrispondente alla somma di 165 euro.

I due, pertanto, sono stati accompagnati dai poliziotti presso gli uffici della Questura per gli adempimenti di rito.

 

 

 

 


In questo articolo: