Cagliari en marche “Biddanoa”: proiezione del cortometraggio nelle vetrine del centro di Cagliari per Monumenti Aperti

Il video volge insieme ai suoi protagonisti uno sguardo al domani, che qui si colora di verde, quale auspicio per una futura, compiuta, Cagliari en marche!

In occasione della manifestazione Cagliari Monumenti Aperti 2021, sabato 13 e domenica 14 novembre, verrà presentato al pubblico il cortometraggio della serie “Cagliari en marche” dedicato al quartiere storico di Villanova, la Biddanoa di una volta. Anche questa volta sarà visibile in città presso le vetrine di alcuni negozi del centro: Solo Sardegna e White Concept Store in via Garibaldi, Martino Midali in via Manno, Libreria il Bastione in piazza Costituzione.
Dopo l’ottimo riscontro della prima presentazione presso la Fondazione di Sardegna, sala conferenze sold-out e approvazione generale sottolineata da lunghi applausi, l’auspicio è quello di ottenere pari successo con le prioiezioni presso le attività commerciali del centro cagliaritano.
Cagliari en Marche è una mini serie cinematografica d’animazione prodotta dall’Associazione La Pleiade, un originale viaggio nel tempo condotto da due personaggi immaginari: madame Parapluie e il suo fedele cane Macchia. Narra della storia di Cagliari e della sua trasformazione da città fortificata a città borghese, il suo spostamento verso il mare, l’ampliamento dei caratteristici quartieri storici.
Dopo “Cagliari en marche” del 2015, “Cagliari en marche – Il sogno della Belle Epoque” del 2017 e “Cagliari en marche – Storie di Approdi” del 2019, “Biddanoa” è il quarto cortometraggio, caratterizzato questa volta dalle vicende e personaggi dello storico quartiere di Villanova. Nato agli inizi del XIII secolo quale appendice di Castrum Caralis, il borgo ha visto come primi abitanti gli ortolani cui hanno fatto seguito artigiani e operai. Is berdureris (venditori di verdure), is panetteras (panettiere), is arrigatteris (rigattieri), is ferreris (fabbri) e i falegnami hanno rappresentato nel tempo le tipiche figure di Biddanoa.
Con le sue case a schiera basse e strette dai tetti a spiovente, mantiene ancor oggi le sue caratteristiche originali. Semplice nel suo aspetto, Villanova è ricchissimo di chiese e conventi. La Settimana Santa da secoli anima le vie e le piazze dell’antico borgo.
Nel corto si affacciano i protagonisti delle storie precedenti: mademoiselle con l’ombrellino e il suo cagnolino, is piccioccus de crobi, is panetteras, personaggi illustri e figure tipiche che descrivono la storia sottolineando le inevitabili trasformazioni.
La nostra viaggiatrice del tempo sarà accompagnata e guidata nelle vie e piazze di Villanova dalla professoressa Cenza Thermes, innamorata come noi di Cagliari.
Il video volge insieme ai suoi protagonisti uno sguardo al domani, che qui si colora di verde, quale auspicio per una futura, compiuta, Cagliari en marche!


In questo articolo: