Cagliari: denunciato dalla ex, la minaccia e tenta di sfondare la porta di casa

Ha sfondato a calci e pugni la porta d’ingresso dell’abitazione della ex: arrestato dai carabinieri

Ha sfondato a calci e pugni la porta d’ingresso dell’abitazione della ex: arrestato dai carabinieri.

I militari del nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari hanno tratto in arresto per atti persecutori e detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, il pregiudicato cagliaritano William Muscas, 33 anni.

L’uomo, intorno alle 22 di ieri, dopo esser stato denunciato qualche ora prima, è stato sorpreso nel tentativo di sfondare con calci e pugni la porta d’ingresso dell’abitazione dell’ex convivente, dopo averle rivolto numerosissime chiamate e averle inviato messaggi vocali con tono minaccioso e offensivo.

Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una dose di marijuana.


In questo articolo: