Cagliari, allarme bomba sulla nave Tirrenia: arrivano gli artificieri

Momenti di panico a bordo e oltre due ore di ritardo. Una telefonata annunciava un ordigno, ma per fortuna era un falso allarme

Allarme bomba nella nave Tirrenia. Momenti di panico a bordo del traghetto che sarebbe dovuto partire alle 19 da Cagliari per Civitavecchia e ha preso il largo invece con oltre due ore di ritardo. I passeggeri sono stati fatti scendere mentre gli artificieri hanno effettuato le dovute verifiche. L’allarme è stato segnalato nel pomeriggio tramite una telefonata, poi rivelatasi falsa. Sul posto sono intrevenuti i vigili del fuoco, la Capitaneria di porto, Guardia di Finanza e carabinieri. Ma dell’ordigno non c’era traccia.


In questo articolo: