Cagliari, addio a Carlo Masu: “Vivrai per sempre nei nostri cuori”

Stroncato da un male incurabile a 38 anni: è stato presidente del Comitato “Sa Luxi” e attivista del Presidio di Piazzale Trento

Un male incurabile se l’è portato via a soli 38 anni, creando un vuoto tra chi in questi anni l’ha conosciuto e con lui ha combattuto tante battaglie. Carlo Masu, molto conosciuto a Cagliari, è morto durante la notte. Attivista del Presidio di Piazzale Trento, è stato anche presidente del Comitato “Sa Luxi”, per l’istituzione del registro regionale dei tumori. “Vivere nel cuore di chi resta significa non morire mai – si legge nel profilo facebook del Presidio – Carlo Masu ci ha lasciato durante la notte dopo una durissima lotta per la vita. Agricoltore, appassionato di musica, sensibile e generoso con tutti, vogliamo ricordarlo con il suo sorriso e i suoi lunghi capelli, nella speranza che la sua testimonianza continui a indicarci la strada. Un forte abbraccio alla famiglia.”

“Abbiamo percorso un tratto di strada della vita assieme – è il ricordo di Teresa – tanto è bastato per capire che cara persona eri. Ci lasci una grande eredità,fatta di determinazione,forza di volontà,ma soprattutto di buoni principi di vita,che hai messo in pratica nelle tante battaglie che con coraggio hai portato avanti. Sarà per tutti noi un onore continuare il lavoro cominciato assieme, sarà un orgoglio per credere e continuare a lottare in tuo nome. Aria Noa”. “Una triste notizia – scrive Francesco – un grande e valoroso attivista ci ha lasciati. Stroncato da un male incurabile come i mali che per tanto tempo ha combattuto nella nostra Isola. Personalmente continuerò a far vivere Carlo attraverso le sue idee di rivendicazione e liberazione”. Si può salutare Carlo fino alle 19 all’ospedale Oncologico di Cagliari. I funerali saranno celebrati domani alle 16:30 a Decimoputzu.


In questo articolo: