Cagliari, 70 euro a coppia per mangiare a San Valentino: “C’è anche il risotto agli scampi”

Cristina Zheng, titolare di un ristorante storico in via Napoli, propone lo stesso prezzo di Capodanno: “Domani però vale per due persone. Non abbiamo astice e maialetto, nessuno chiede sconti perchè il costo è già basso”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

A Capodanno settanta euro a testa, domani (per San Valentino) la stessa identica cifra, ma per due persone. Cristina Zheng, cinese di 24 anni, è la responsabile di uno dei ristoranti più antichi di Cagliari, in via Napoli. Il suo menù per la festa degli innamorati? All’insegna del pesce: “Cinque tipi di antipasti, poi il risotto agli scampi e un doppio assaggio di secondo, più la bottiglia di prosecco”. La varietà non manca, ma rispetto a San Silvestro ci sono delle differenze: “Non proponiamo l’astice o il maialetto”, precisa la Zheng. Ecco, anche, perchè il conto finale non è a tre cifre. Ma c’è anche un altro motivo: “La crisi. Le persone non hanno la possibilità di spendere tantissimo, soprattutto le giovani coppie, ecco perchè proponiamo un costo ridotto”. Talmente basso che, giura la responsabile del ristorante, “nessuno di quelli che ha prenotato ha chiesto degli sconti”. E, se nel menù è anche compreso “l’aperitivo di benvenuto”, ovviamente per due, tre giorni fa i tavoli prenotati erano ancora pochi: “Abbiamo la sala piena al venti per cento”. Oggi, a poco più di 24 ore dalla “serata romantica” per eccellenza, la percentuale sarà sicuramente lievitata.

 

 

 


In questo articolo: