cagliari / 2 Agosto 2020

“Autobus Ctm a Cagliari, l’orchestra della ferraglia a bordo: alcuni sono delle vere carrette”

L'opinione di Marcello Roberto Marchi: "Prendiamone una a caso, la numero 388, per esempio, sulla quale ho avuto la sventura di viaggiare la settimana scorsa. Con i suoni di ferraglia delle parti semoventi della vettura, dei sedili dei passeggeri, degli ammortizzatori che impattano sui tombini delle fogne stradali, delle varie componenti dell'assetto  del posto di guida. Se poi ci aggiungi il sistema frenante, compreso il piede dell'autista, completi lo stato fisico del passeggero"

Di
cagliari / 25 Luglio 2020

Il centrodestra criticava Zedda per aver trasformato il centro storico nella “città dei tavolini “, la Giunta Truzzu realizza i progetti del centrosinistra”

L'opinione di Marcello Roberto Marchi: "Il Covid-19 è stato la scusa per mettere i tavolini in tutta Piazza Yenne , nel Largo Carlo Felice e in ogni spazio libero del Centro storico. Oggi il Sindaco Truzzu annuncia che la passeggiata di Via Roma sarà in autunno piena di gazebo, di palchi per la musica, di tavolini per i drink..."

Di
cagliari / 18 Luglio 2020

“Il centrosinistra critica Truzzu ma le transenne sono colpa loro: con i tavolini hanno spopolato Cagliari”

L'opinione di Marcello Roberto Marchi: "Lo spopolamento  ha toccato negli ultimi dieci anni punte impressionanti, si parla di oltre 15 mila abitanti andati via sia per la mancanza di programmi di edilizia popolare sia per gli effetti " sonori" della movida. I supprter di Zedda criticano Truzzu? Come il bue che dice cornuto all'asino"

Di
cagliari / 30 Giugno 2020

“Cagliari, vi spiego perchè la giunta Truzzu sta andando male: pensa solo a movida e Notti colorate”

L'opinione di Marcello Roberto Marchi: "E i nostri progetti ? I nostri programmi ? Gli obiettivi del centro destra ? Campa cavallo, pensiamo solo alla movida, ai tavolini in piazza , alle notti colorate, non a quelle insonni di chi deve andare a lavorare, a chi deve studiare, a chi conta le ore tra  sofferenze, ai bambini che le mamme non riescono a far dormire nonostante dosi di  camomilla nel ciuccio"

Di
Angolo dei lettori / 28 Giugno 2020

“Cagliari, con la malamovida torna in mente la vecchia arrettonera: non se ne può più di tavolini e scorribande”

La riflessione ironica di Marcello Roberto Marchi, abitante del centro storico: "Per dirimere certe questioni, certe dispute o certi regolamenti di conti, si dice che si prendeva l'avversario o il personaggio antipatico per il bavero della giacca e per il fondo schiena e lo si faceva correre in discesa verso il Porto e lo si buttasse a mare..."

Di