Assemini, furbetto dei rifiuti fermato e multato: “E ora ripulisci la strada”

Scatta la sanzione da 500 euro. Il sindaco Puddu: “La strada Assemini – Sestu nei giorni scorsi è stata nuovamente deturpata dai rifiuti. Stavolta è stato individuato il trasgressore, dal nostro comando di polizia locale e barracellare”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Assemini – Furbetto dei rifiuti abbandona in strada sacchi e immondizia: multato e invitato a ripulire dove ha deturpato l’ambiente. Una sanzione di massimo 500 euro ma soprattutto il trasgressore deve bonificare l’area: l’aveva promesso il neo sindaco Mario Puddu e così ha fatto, stop a chi abbandona i rifiuti in giro, non solo multe ma una azione disciplinare molto significativa.

“La strada Assemini – Sestu nei giorni scorsi è stata nuovamente deturpata dai rifiuti. Stavolta è stato individuato il trasgressore, dal nostro comando di Polizia Locale e Barracellare.

Oltre alla multa, c’è una novità: il trasgressore è stato “invitato” a ripulire la strada” ha comunicato Puddu. Tanto lavoro già messo in campo per contrastare la piaga dell’inciviltà: soprattutto le periferie della città sono scambiate per discariche abusive, una prassi che attanaglia un po’ tutti i territori ma ora i trasgressori sono avvisati. Oltre alle misure più stringenti riguardo i controlli, fototrappole e videosorveglianza per individuare gli autori, anche la bonifica, a proprie spese, delle aree deturpate.


In questo articolo: