Assemini, anziana donna immobilizzata a letto e rapinata nella notte

I malviventi sono entrati sfondando la porta mentre la signora era a letto e dopo averla immobilizzata hanno messo a soqquadro l’abitazione

Notte da incubo ad Assemini per un’anziana che è rimasta vittima di una rapina. La donna, 80 anni, si trovava già a letto quando intorno alle 22,30 due banditi hanno sfondato la porta, hanno raggiunto la camera dove si trovava, immobilizzandola, e hanno frugato dappertutto in casa alla ricerca di denaro e preziosi. I due malviventi hanno preso una catenina e qualche centinaia di euro e si sono allontanati. La donna, cardiopatica, dopo qualche minuto ha trovato la forza di chiedere aiuto ai vicini edd è stata accompagnata all’ospedale SS. Trinità in stato di choc. Nessuna traccia al momento dei rapinatori. 


In questo articolo: