Antonella, muore in un incidente stradale insieme alla figlia di 4 anni mentre era in vacanza

La tragica fine di una giovane avvocatessa


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una vacanza che si è conclusa in tragedia per Antonella Teramo, avvocato di Vibo Valentia di 36 anni ma da tanto tempo a Milano che era tornata in Calabria per le vacanze. Lo scontro fatale è avvenuto sulla la statale Ionio-Tirreno, all’altezza dello svincolo di Melicucco (in provincia di Reggio Calabria).

Il drammatico scontro fra la vettura di Antonella con quella dell’imprenditore 39enne Domenico Politi ha portato al decesso della stessa Antonella, sua figlia di 4 anni e dell’imprenditore, tutti e 3 morti sul colpo. In gravi condizioni le altre 3 persone che erano con loro. Antonella era tornata nella sua terra per stare in famiglia e festeggiare il suo compleanno, il 20 agosto, proprio la sera dell’incidente. All guida dell’auto c’era suo fratello Domenico e stavano tornando da una gita alle cascate di Bivongi. Da chiarire la dinamica dell’incidente che ha portato allo scontro mortale. 


In questo articolo: