Alluvione 2015: ottenuto lo stato di emergenza

8 milioni per inteventi urgenti

Il Consiglio dei ministri ha oggi deliberato la dichiarazione di stato d’emergenza chiesta dalla Regione per fronteggiare i danni conseguenti agli eventi meteorologici che hanno colpito il territorio delle province di Olbia-Tempio, Nuoro e Ogliastra nel periodo tra il 30 settembre e il 10 ottobre dello scorso anno. “Una notizia decisamente positiva – afferma l’assessore della Difesa dell’Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano –. Abbiamo ottenuto 8 milioni che ci consentono di attuare alcuni degli interventi necessari secondo la ricognizione effettuata a novembre”.

Adesso si attende l’invio e la conseguente sottoscrizione dell’ordinanza del capo del Dipartimento della Protezione civile nazionale, che contiene l’indicazione del commissario delegato per l’attuazione degli interventi e i criteri per la spesa delle risorse statali. I tempi saranno più brevi, secondo l’esponente della Giunta Pigliaru: “La Protezione civile regionale ha lavorato con tempestività nella ricognizione dei danni e nella preparazione della relativa documentazione in piena sinergia con il Dipartimento nazionale”.