A Cagliari chiude una libreria speciale, quella di Patrizio Zurru

“Torno subito, forse…”, chiude a Cagliari “Piazza Repubblica Libri”. Lo sfogo di Patrizio: non riuscivo più a pagare i fornitori, spesso piccoli editori”

A Cagliari chiude un’altra libreria, ma non una libreria qualsiasi. Quella di Patrizio Zurru, un libraio apprezzato davvero da tutti anche e soprattutto per la sua cultura, la sua creatività, le sue idee. Piazza Repubblica Libri dice addio e un aottile velo di malinconia attraversa tutti i cagliaritani che almeno una volta ci sono entrati, che almeno una volta hanno acquistato lì un bel libro. “Torno subito…forse”, c’è amarezza anche nello sguardo e nelle parole di Patrizio. Il suo sfogo, pubblicato da Sardegna Blogger, fa il giro d’Italia: ” “Una decisione  maturata dopo aver fatto e rifatto i conti, che non tornavano più. Mi spiaceva moltissimo non riuscire più a pagare i fornitori, spesso piccoli editori. Per questo ho preferito chiudere. All’inizio, nel mondo del libro sardo, c’era più creatività e voglia di collaborare. Col tempo, i format sono diventati ripetitivi, e ci si è chiusi troppo. A volte l’insularità può rappresentare un limite. Io, invece, ho fisicamente bisogno di aprirmi e di imparare ogni giorno da altre esperienze. E ho imparato tanto in questi anni dai miei colleghi di tutta Italia”.


In questo articolo: