Zona Franca, dalla Regione l’impegno per la fiscalità di compensazione

Incontro di Pigliaru con il Comitato Zona Franca guidato dal consigliere regionale Modesto Fenu

Il Presidente Francesco Pigliaru ha ricevuto il Comitato Zona Franca, guidato dal consigliere regionale Modesto Fenu, che nei giorni scorsi aveva richiesto un colloquio sui temi della fiscalità di compensazione. All’incontro, svoltosi questa mattina in viale Trento, ha partecipato anche l’assessore al Bilancio Raffaele Paci.

I rappresentanti del Comitato hanno illustrato le problematiche legate all’attuazione del dlgs 75/1998 concernenti l’istituzione di Zone franche in Sardegna ed hanno richiamato l’attenzione sullo svantaggio fiscale patito della Sardegna e sulla necessità di un recupero del gap strutturale legato al fattore dell’insularità, rifacendosi anche ad esperienze di altre zone insulari europee. Il Presidente, ribadito l’interesse della Giunta per l’argomento, si è impegnato, nel più breve possibile, ad istituire la Commissione sulle zone franche e/o ad economia speciale prevista nella Legge Finanziaria 2015 ed ha sottolineato che la Giunta sta lavorando intensamente sui temi dell’insularità e delle politiche di integrazione della Sardegna nelle opportunità e nelle reti europee.

“L’insularità – ha detto Pigliaru – è una condizione geografica cui occorre associare un sistema di parametri numerici che aiutino a trasformarla in un presupposto certo e verificabile per nuove politiche di pari opportunità per i cittadini sardi rispetto a quelle di cui godono gli altri cittadini europei”. L’assessore Paci ha dato conto dell’intenso lavoro messo in atto per far decollare la Zona Franca di Cagliari. Il Presidente Pigliaru ha comunicato infine l’imminente convocazione dell’amministrazione comunale di Olbia per l’attuazione anche nel porto gallurese del decreto Legislativo 75/1998


In questo articolo: