Whatsapp, verso il divieto ai minori di 16 anni in tutta Europa: possibile un incrocio di dati con Fb e Instagram

I minori di 16 anni che vivono in Unione europea potrebbero essere esclusi infatti da WhatsApp. E’ quanto riporta il sito WaBetaInfo, secondo cui gli sviluppatori della famosa piattaforma di messaggistica starebbero studiando un sistema per impedire l’uso a chi non soddisfi il requisito anagrafico

Whatsapp vietato ai minori di 16 anni in tutta Europa: possibile un incrocio di dati con Fb e Instagram, per chi provasse ad aggirare il futuro divieto. I minori di 16 anni che vivono in Unione europea potrebbero essere esclusi infatti da WhatsApp. E’ quanto riporta il sito WaBetaInfo, secondo cui gli sviluppatori della famosa piattaforma di messaggistica starebbero studiando un sistema per impedire l’uso a chi non soddisfi il requisito anagrafico. Una voce che era già emersa lo scorso anno, quando però era risultato difficile “stanare” i minori che bluffano sulla loro possibile età, inserendo i proprio dati nel sistema di messaggistica. Ora come si potrebbe fare? Secondo Tg Com “qualcuno parla di un possibile incrocio delle informazioni presenti su Facebook e Instagram, da cui sarebbe possibile, in molti casi, collegare il numero di telefono con i dati anagrafici”.


In questo articolo: