Virus in Sardegna, il sabato della speranza: crollano i contagi, meno ricoveri ma altri quattro morti

Per la prima volta la curva di Omicron sembra calare davvero; i contagi scendono sotto quota duemila, si svuota qualche letto di ospedale e c’è anche un paziente grave in meno in terapia intensiva. Andiamo verso la discesa finale?

Virus in Sardegna, il sabato della speranza: crollano i contagi, meno ricoveri ma altri quattro morti. Per la prima volta la curva di Omicron sembra calare davvero; i contagi scendono sotto quota duemila, si svuota qualche letto di ospedale e c’è anche un paziente grave in meno in terapia intensiva. Andiamo verso la discesa finale?

In Sardegna si registrano oggi 1968 ulteriori casi confermati di positività al COVID (di cui 1429 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 15776 tamponi.

I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 28 ( 1 in meno di ieri).
I pazienti ricoverati in area medica sono 409 ( 4 in meno di ieri).
32967 sono i casi di isolamento domiciliare ( + 770 rispetto a ieri).
Si registrano 4 decessi: 1 donna di 80 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari; 1 uomo di 82 e una donna di 97 anni, residenti nella provincia del Sud Sardegna, e una donna di 79 anni, residente nella provincia di Sassari.


In questo articolo: