Violenza in pieno centro a Cagliari, rissa tra stranieri in via Roma: due feriti

Paura nel rione della movida. Un pakistano e un afghano hanno riportato delle contusioni e sono stati accompagnati all’ospedale dal personale del 118. Sul posto sono piombati i carabinieri. La settimana scorsa la zona tra Marina e Stampace basso è stata teatro di una serie di aggressioni, sfociate in accoltellamenti


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Ennesimo episodio di violenza in via Roma a Cagliari. I carabinieri sono intervenuti nel centro della città per sedare una rissa esplosa tra un afghano e un pakistano. Entrambi hanno riportato delle contusioni e sono stati accompagnati all’ospedale dal personale del 118, uno al Bortzu e il rivale al Santissima Trinità. Paura tra chi stava passeggiando sotto i portici, qualche ristoratore che stava andando a iniziare la serata lavorativa nel proprio locale e chi stava rientrando a casa. I carabinieri, come da prassi, hanno preso le generalità dei due violenti. E non si tratta, purtroppo, di un episodio isolato.

 

La settimana scorsa la zona tra Marina e Stampace basso è stata teatro di una serie di aggressioni, frutto di uno scontro tra gruppi di giovani tunisini e algerini: ben 4 gli accoltellamenti in due giorni. I cittadini erano scesi in piazza per protestare, insieme a qualche ristoratore. E il sindaco Paolo Truzzu aveva annunciato l’arrivo di un presidio fisso delle forze dell’ordine nel cuore della Marina, in via Napoli.

 

 

Ha collaborato Paolo Rapeanu


In questo articolo: