Violenza a Uta, gruppo di ragazzini aggredisce gli anziani nel parco: feriti due nonnini

La violenza a S’Olivariu esplode per alcune pallonate ai danni degli anziani. Un gruppo di minori è andato in escandescenza a causa dei rimproveri. Sette giorni di cura per un ultrasessantenne. L’aggressione ripresa anche con uno smartphone: 4 minorenni sono stati identificati. Indagano i carabinieri di Uta

Violenza al parco comunale di Uta. Spintoni, calci e pugni in faccia: tutto ripreso in un video girato con uno smartphone. Vittime alcuni anziani che hanno avuto la peggio nel corso di un’aggressione da parte di alcuni minorenni del paese. Sulla vicenda indagano i carabinieri: 4 minori sono già stati identificati (proprio grazie al video), due gli anziani feriti, a uno di questi sono stati assegnati 7 giorni di cure.
L’episodio risale a venerdì scorso nel parco comunale S’Olivariu di Uta. Secondo una prima ricostruzione la violenza sarebbe scattata per futili motivi. Gli anziani avrebbero rimproverato i ragazzini che giocavano a calcio nel parco per alcune pallonate ricevute. Ma i giovani non avrebbero gradito il rimprovero avrebbero espresso tutto il loro disappunto. E dallo scontro verbale si è passati a quello fisico.
Nel filmato si vede un nonnino allontanarsi con un bastone in pugno e le botte agli anziani, uno dei quali è stato colpito alle spalle. Sempre stando alle prime ricostruzioni agli anziani avrebbero deciso di non denunciare i giovani alle forze dell’ordine. Ma i carabinieri di Uta stanno ancora indagando, nel tentativo di identificare tutti i minori coinvolti nell’aggressione.

In questo articolo: