Vince il disabile: il Comune sistema i marciapiedi di viale Diaz

La Giunta Zedda ha “accolto” la richiesta di un portatore di handicap, realizzando i marciapiedi di viale Diaz a misura di disabile

Alla fine ha vinto lui, il disabile cagliaritano Kai Schirrmacher. “Dopo otto mesi dalla prima videodenuncia, articoli sulle testate giornalistiche, colloqui con ingegneri e agronomi, email, solleciti al Sindaco, Vicesindaco e altri…hanno finalmente iniziato due giorni fa i lavori della messa in sicurezza dei marciapiedi in viale Diaz, iniziando davanti al centro di fisioterapia che frequento…spostate le strisce pedonali, costruzione scivoli carrozzina, smantellamento del marciapiede pericoloso distrutto da tanti anni di incuria…ottimo inizio…grazie al Comune di Cagliari…ogni cittadino dovrebbe avere queste soddisfazioni…segnalate segnalate segnalate…e non desistete…prima o poi i lavori si fanno!”. 


In questo articolo: