Villette abusive costruite a Chia, indagata anche la sindaca di Domusdemaria Maria Concetta Spada

Villette abusive costruite a Chia, è indagata anche la sindaca di Domusdemaria Maria Concetta Spada. La vicenda è quella delle case realizzate sulla collina di Monte Cogoni. La notizia è stata diffusa oggi dall’Ansa: “Gli altri indagati sono i proprietari Maria Rita Savastano e Antonio Cavaleri, il progettista Renato Zanguio e il dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Domus de Maria, Gianluca Ambu. I reati contestati a vario titolo ai cinque indagati, ciascuno per le proprie competenze, vanno dalle violazioni paesaggistiche a quelle edilizie, ma ad alcuni è contestato anche il falso e l’abuso d’ufficio”.


In questo articolo: