Villasor, coppia di anziani rapinata in casa nella notte da tre banditi: è caccia all’uomo

Sotto minaccia si sono fatti consegnare i soldi, la donna terrorizzata è stata imbavagliata per non permetterle di urlare. I tre dopo la rapina si sono dati alla fuga. L’auto utilizzata dai malviventi è stata ritrovata completamente bruciata nelle campagne tra Villasor e Decimomannu: è caccia all’uomo

Tre uomini armati e incappucciati hanno fatto irruzione questa notte nella casa di due anziani a Villasor. Sotto minaccia si sono fatti consegnare dalle povere vittime, un uomo di 78 anni e la moglie di 68, tutti i soldi e gioielli che avevano in casa. La donna, terrorizzata è stata imbavagliata, per non permetterle di urlare. I malviventi si sono poi dati precipitosamente alla fuga a bordo  di una Fiat 500 condotta da un quarto complice che li aspettava fuori.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e della Radiomobile della Compagnia di Sanluri. E’ scattata la caccia all’uomo in tutta  la zona. Al momento è stata trovata dai militari di Uta l’auto utilizzata dei malviventi totalmente bruciata abbandonata nelle campagne tra Villasor e Decimomannu. Dai primi accertamenti è risultata rubata alcuni giorni fa a San Sperate. Indagini in corso. E’ caccia all’uomo.