Villasimius, controlli in discoteca: metà dei giovani con la droga

Situazione allarmante nei pressi delle discoteche nelle località turistiche. Su 30 giovani controllati dai carabinieri, 15 sono risultati in possesso di stupefacenti

E’ allarme droga nelle discoteche delle principali località turistiche del litorale. Nell’ultimo fine settimana i Carabinieri della Compagnia di San Vito hanno intensificato i servizi nelle località turistiche, in particolare nei pressi delle discoteche e dei locali notturni, da Villasimius a Villaputzu. In particolare a Villasimius, nella nottata tra sabato e domenica, su circa 30 giovani controllati ben 15 sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Due giovani, P.G., 23 anni, e A.R., 24 anni, trovati in possesso di 13 dosi di marjiuana, uno spinello, e 225 euro in contanti, sono stati segnalati all’Autorita’ Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Anche loro si trovavano nei pressi dell’ingresso di una discoteca.
Nel corso dello stesso servizio sono state ritirate due patenti ad altrettante persone, una per guida sotto l’effetto di alcool e l’altra di sostanze stupefacenti.
I servizi verranno intensificati nei prossimi giorni, per contrastare l’uso di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcool, allo scopo di evitare più tragiche conseguenze dovute agli esiti, a volte mortali, di incidenti stradali o malori susseguenti all’assunzione di droga. Sintomatico della diffusione e dell’abuso di alcool è il fatto che, oltre alle sostanze stupefacenti sono state trovate numerose bottiglie di super alcoolici che i giovani assumono già prima di entrare nei locali.