Villaputzu scommette sul turismo attivo e lancia il “ViviPortoCorallo Sport Village”

Il sindaco Porcu annuncia anche l’imminente presentazione del progetto di riqualificazione del lungomare di Porto Corallo, volto a trasformare la località turistica in una palestra naturale tutto l’anno

di Vanessa Usai

 

Villaputzu scommette sulla promozione delle attività sportive all’aria aperta nel proprio territorio e scende in campo con la prima edizione del “ViviPortoCorallo Sport Village”, un evento in concomitanza con la gara di corsa off-road Sea Trail Porto Corallo, in programma sabato 24 e domenica 25 marzo.

“Puntiamo con forza al turismo attivo e agli eventi sportivi, e il progetto di riqualificazione del nostro lungomare di Porto Corallo, di prossima presentazione, va proprio nella direzione di trasformare la nostra principale località turistica in una palestra a cielo aperto”, ha annunciato il sindaco Sandro Porcu.

L’expo, che sarà allestito a Porto Corallo, in un’area in prossimità della spiaggia di Porto Tramatzu, vicino al chiosco-bar Vela Sport, aprirà i battenti sabato pomeriggio e ospiterà, oltre alla segreteria della gara organizzata dalla asd Sarrabus Runners, una serie di eventi che avranno come filo conduttore lo sport all’aria aperta. In serata si terrà una conferenza stampa di presentazione del Sea Trail e delle sue prospettive future, con l’introduzione dei ‘top runner’ in gara. L’incontro sarà anche un’occasione per far conoscere ai visitatori le opportunità di turismo attivo offerte dal territorio durante tutto l’arco dell’anno e gli eventi sportivi in programma a partire già dalla prossima primavera.

Nella mini-fiera saranno allestiti stand dedicati all’attrezzatura, all’abbigliamento e all’alimentazione sportiva. Altri stand saranno riservati alle associazioni sportive, che avranno occasione di far conoscere le proprie attività ed eventi. I visitatori potranno inoltre provare gratuitamente, e vista mare, lezioni di diverse discipline sportive, tra cui mountain bike, spinning, ginnastica posturale e yoga.

“Questa prima edizione del Vivi Porto Corallo Sport Village, collegato al Sea Trail Porto Corallo, è un campo di prova per un evento che può crescere negli anni fino a diventare un appuntamento fisso per appassionati del settore e tecnici”, ha spiegato il sindaco Porcu. Sulla stessa linea l’assessore allo Sport, Denise Piras; “Il turismo attivo è un settore in forte crescita e crediamo di avere tutte le carte in regola, in termini di risorse umane e ambientali, per proporci come destinazione ideale per una vacanza all’insegna delle attività all’aria aperta, tutto l’anno”.

 

(photo credit Nicolas Ghiani)


In questo articolo: