A Villacidro il virus “corre”, 60 contagi: classi con casi sospetti e parchi chiusi sino al 15 dicembre

Il virus preoccupa, venti nuovi contagi in due la sindaca Cabriolu firma l’ordinanza che addirittura “supera”, come data di scadenza, l’ultimo Dpcm del Governo: tutti i dettagli

I contagi a Villacidro? Sono sessanta, stando all’ultimissimo aggiornamento tra le mani della sindaca Marta Cabriolu. Troppi, e allora scatta una nuova ordinanza che, nei fatti, ferma varie attività sino al prossimo 15 dicembre, andando quindi a superare la data di scadenza del 3 dell’ultimo Dpcm del Governo Conte. Ci sono i contagiati, ma anche i cittadini in attesa del tampone perché entrati in contatto con i positivi. Una stretta ulteriore, quindi, è quella prevista nel documento firmato, oggi, dalla Cabriolu: sino al 15 dicembre prossimo restano chiuse tutte le aule delle scuole dove si registrino casi sospetti di positivi. In questi casi, tutti gli alunni coinvolti dovranno osservare la quarantena.
Sbarrati anche tutti i parchi e le aree pubbliche sempre sino al 15 dicembre prossimo, inclusa la strada panoramica. Più, ovviamente, tutte le altre restrizioni contenute nell’ultimo Dpcm nazionale.


In questo articolo: