Villa Laura, dalla Regione 5 milioni di euro per il restauro

Sarà la porta del parco archeologico di Tuvixeddu

Villa Laura tornerà al suo vecchio splendore. L’edificio-monumento di viale Sant’Avendrace, acquistato dalla Regione per 2 milini di euro nel 2008, si candida a diventare la porta del parco archeologico di Tuvixeddu. Oggi l’annuncio del presidente Francesco Pigliaru e l’assessore alla Cultura Claudia Firino, durante l’illustrazione di una delibera per la valorizzazione dei siti culturali dell’isola.

È inserito in un progetto più ampio, in ottica di sistema, l’intervento di 5 milioni di euro a Villa Laura, edificio che costituisce la porta di accesso all’area archeologica di Tuvixeddu, a Cagliari. Si tratta di un restauro conservativo e di valorizzazione che interessa l’importante patrimonio comunale. In questo senso si inserisce anche lo stanziamento di 300 mila euro per il Museo archeologico, ospitato nella Cittadella dei musei. Il successo della mostra dedicata ai giganti di Mont’e Prama, con il consistente flusso di visitatori e la ricaduta positiva in termini di immagine per il capoluogo isolano, ha sottolineato l’esigenza di una migliore climatizzazione delle sale espositive e di una riqualificazione dei servizi a supporto degli utenti, con particolare attenzione all’accessibilità.