Vicini di casa litigano per futili motivi e si accoltellano a Mores: entrambi in ospedale, uno è gravissimo

Il più grave è stato operato ed è ricoverato in rianimazione. L’altro è in arresto per tentato omicidio

Questa notte, intorno all’una a Mores nel sassarese, una lite per futili motivi tra due vicini, un 51enne e un 47enne, è sfociata in un accoltellamento in cui entrambi i contendenti hanno riportato ferite molto gravi, tali da richiedere il ricovero. Più grave risulta essere la situazione sanitaria di uno dei due, sottoposto a  intervento chirurgico per ricomporre le ferite e attualmente ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale civile di Sassari in condizioni molto gravi. L’altro uomo, arrestato dai carabinieri di Bonorva, a carico del quale si ipotizza il reato di tentato omicidio, ha riportato ferite meno gravi ma è comunque trattenuto per accertamenti nello stesso ospedale, piantonato in stato di arresto dai militari dell’arma. La procura di Sassari ha aperto un’inchiesta.

 


In questo articolo: