Via libera del Comune a Luna Rossa: la commissione oggi ha detto sì

Decisiva la sinergia con l’Autorità Portuale

Via libera della Commissione urbanistica del Comune di Cagliari al nulla osta per la deroga alle norme del Piano regolatore portuale.

Si tratta di un passo importante per il capoluogo regionale perché consentirà, grazie ad una sinergia con l’Autorità portuale, di installare sul Molo Sabaudo le attrezzature da adibire a base operativa della società Luna Rossa Challenge 2013, per gli allenamenti in preparazione della 35° America’s Cup.

“E’ una grande occasione per Cagliari – sostiene entusiasta il presidente della Commissione urbanistica Andrea Scano – in termini di promozione turistica e di ricaduta economica” .

Il team di Luna Rossa è composto da circa 60 persone che soggiorneranno a Cagliari per almeno due anni, usufruendo dei servizi che la città offre. Si creeranno, di conseguenza, nuove opportunità di lavoro in termini di attività legate alla nautica: dalla cantieristica navale ai rimessaggi, per citarne alcune.

E’ un progetto interessante che, nello specifico, occuperà una superficie complessiva di circa 12 mila mq; prevede la realizzazione, nella parte terminale del Molo Sabaudo, di una serie di capannoni amovibili, dei quali, due, più grandi per l’alloggiamento delle barche ed altri (di dimensioni inferiori) per i locali di sevizio, come ad esempio uffici, palestra, cucine, mensa e simili.

“La presenza di Luna Rossa a Cagliari – prosegue Andrea Scano – rappresenta una grande opportunità anche nell’ottica della trasformazione del porto vecchio in porto dedicato alla nautica di alto livello”.

 Il porto di Cagliari ha infatti quelle caratteristiche di spazi e di accessibilità che hanno solo altri tre porti nel Mediterraneo. Ha inoltre il vantaggio di avere alle spalle la città, con tutti i servizi che essa offre. Ed anche per questa ragione, oggi, la Commissione urbanistica ha votato all’unanimità il via libera al nulla osta per la deroga alle norme del Piano regolatore portuale.  


In questo articolo: