Via Garibaldi, lavori al termine: la strada rinasce con nuovi negozi

Il salotto dello shopping di Cagliari rinasce con nuove attività. I commercianti: “C’è qualche segnale di ripresa, ora vogliamo una strada senza auto”

Il cantiere è ancora in corso, ma i segnali di ripresa sono già palpabili. Via Garibaldi rinasce con nuovi negozi, gli stessi che in questi mesi di agonia, tra ruspe e polvere, avevano chiuso i battenti. Alcuni locali sono stati riaffittati per riaprire una profumeria, una libreria, ma anche bar. Non più i classici negozi di abbigliamento e calzature che da sempre hanno caratterizzato la storica strada dello shopping. “C’è qualche segnale di ripresa – dice Franco Fozzi, del Consorzio Insieme – Dopo i lavori speriamo che apra anche qualche ristorante, gelateria e paninoteca: senza auto in circolazione sarà possibile posizionare sedie e tavolini e creare una vera e propria passeggiata commerciale”. Una richiesta che sembra trovare il consenso del Comune: lo stesso sindaco Zedda in uno degli ultimi incontri con i commercianti, infatti, aveva annunciato l’ipotesi di una via Garibaldi pedonale dopo il restyling.

Lavori al termine. Pavimentazione conclusa da piazza Costituzione fino a via Oristano, ora manca l’ultimo tratto dove è in corso il posizionamento dei sottoservizi. Ancora un mese di lavori, quindi, poi la nuova via Garibaldi verrà restituita alla città. Anche dal Comune fanno sapere che “tutto procede secondo il crono programma, e entro novembre il cantiere sarà ultimato”. E i commercianti, dopo mesi di disagi, sembrano essere soddisfatti. “Aspettavamo questi lavori da almeno vent’anni – sottolinea Fozzi – Questa amministrazione ha fatto una scelta coraggiosa, ma personalmente il cantiere poteva durare molto meno: avrebbero dovuto inserire nell’appalto una premialità per la ditta che garantiva di finire i lavori in minor tempo. Si sarebbero potuti evitare molti disagi”.