Venezia col fiato sospeso: atteso un nuovo picco di marea

La piena è attesa a mezzogiorno e l’acqua alta potrebbe raggiungere i 160 centimetri

Venezia trattiene il fiato. Dopo una decina di giorni di alta marea con il disastroso picco di 187 centimetri raggiunto martedì notte, si teme un’altra “apocalisse”. Così la definiscono molti veneziani alle prese con la conta dei danni. Da parte sua, il sindaco Luigi Brugnaro, da oggi Commissario delegato per l’emergenza, non nasconde le difficoltà di questa città unica, magica, ma anche molto difficile, in balia di acqua e vento.

Continua a leggere su https://www.agi.it/cronaca/brugnaro_commissario_venezia_acqua_alta-6565730/news/2019-11-16/


In questo articolo: