Vandali scatenati a Samassi: “Razzia al campo di via Togliatti: distrutte porte, finestre arredi e bagni”

“Questa volta è successo a Samassi e a darne notizia è il primo cittadino Enrico Pusceddu. “Di primo mattino un’amara sorpresa. Finalmente soddisfatti perché dopo decenni si riescono ad effettuare i lavori di rifacimento della pista d’atletica comunale e….”

Ancora atti vandalici  ai danni dei beni pubblici. Non si arrestano i raid da parte di delinquenti che, soprattutto la notte, prendono di mira strutture pubbliche o parchi depredando e distruggendo tutto ciò che gli capita tra le mani. La cronaca riporta quotidianamente gli scempi compiuti da persone che, generalmente, rimangono sempre impunite.

Questa volta è successo a Samassi e a darne notizia è il primo cittadino Enrico Pusceddu. “Di primo mattino un’amara sorpresa. Finalmente soddisfatti perché dopo decenni si riescono ad effettuare i lavori di rifacimento della pista d’atletica comunale (600.000 euro), scopriamo che, approfittando della chiusura dell’impianto sportivo di via Togliatti per l’allestimento del cantiere, alcuni ignoti delinquenti fanno razzia negli spogliatoi e nelle tribune. Vandalizzano e distruggono porte, finestre, arredi e bagni portandosi via gazebo, palloni e materiale di vario genere di proprietà delle nostre società di calcio. Ciò che non prendono lo calpestano e lo distruggono.
Non saranno mai sufficienti le telecamere, le forze dell’ordine, i lucchetti e i muri contro l’ignoranza e la stupidità di chi ritiene che il bene pubblico si possa impunemente vandalizzare perché tanto riguarda solo gli interessi degli altri e non anche e soprattutto di sé stessi”.


In questo articolo: