Vallermosa, due giorni dedicati alla nona sagra “de Sa Pira Camusina”

La manifestazione si svolgerà il 1° e il 2 agosto nell’anfiteatro comunale di piazza Saragat

La Sagra “de sa Pira Camusina” organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Vallermosa, da alcuni anni si svolge tra fine luglio ed i primi di agosto. L’appuntamento giunto alla nona edizione è fissato per sabato 1  e domenica 2 agosto in piazza Saragat nell’anfiteatro comunale, nei pressi del campo sportivo. Sarà un’ottima occasione per assaporare il frutto fresco e i suoi prodotti derivati: la marmellata e la crostata, la pilarda de camusina (pere essiccate al sole: pilarda in sardo significa raggrinzita ed è l’aspetto che assume il frutto quando è ben essiccato), specialità locali come sa pira cotta a buddìu (pere bollite) e il proverbiale formaggio con le pere. La sagra intende valorizzare la pera camusina per inserirla fra i richiestissimi prodotti di nicchia, rendendo onore ad una pianta che, contro avversità ambientali e mode imposte dal mercato, spontaneamente vive e vegeta senza chiedere nulla, donando frutti squisiti dal sapore antico e risvegliando i ricordi di chi viveva accontentandosi di ciò che offriva la natura. Questo il programma della manifestazione: sabato 1 agosto alle 19,00 assaggi a base di pera camusina; alle 20,00 cena a base di ravioli, formaggio, pere, salsiccia arrosto e crostata; alle 22,00 serata musicale. Domenica 2 agosto alle 19,00 mostra mercato con assaggi di pera camusina e altre varietà prodotte nel territorio locale, con esposizione di prodotti agroalimentari locali e di altri paesi dell’hinterland; alle ore 22,00 premiazione concorso fotografico “Osservando il tuo paese”, organizzato dall’assessorato dei servizi sociali, dal Centro giovani e dalla Biblioteca comunale; a seguire serata musicale. Durante la Sagra nel piazzale dell’Anfiteatro sarà attivo un punto ristoro.