Vaccini Astrazeneca, blitz dei carabinieri del Nas: sequestri in tutta la Sardegna

Il lotto, bloccato dall’Aifa, finisce nel mirino dei militari: nell’Isola ne stanno circolando ancora mille dosi

Blitz e sequestri dei carabinieri del Nas per il lotto del vaccino Astrazeneca segnalato e bloccato dall’Aifa. Dopo la scoperta dell’inoculazione di alcune dosi sia al personale dell’università di Sassari sia, anche, a qualcuno a Cagliari e Nuoro, ieri sera, come riporta l’Ansa, è stato notificato all’ospedale Binaghi il provvedimento da parte dei militari. Stando a quanto si apprende, in Sardegna sono 3700 le dosi del lotto già somministrate. Ne restano ancora, all’incirca, un migliaio: finiranno tutte sotto chiave, proprio come è avvenuto in altre regioni italiane.


In questo articolo: