Uta, evade da una comunità dove era ai domiciliari: in manette 28enne

Era agli arresti domiciliari in una comunità terapeutica di Uta da soli tre giorni. Oggi è evaso ma la sua fuga è durata poche ore. E’ stato trovato nel pomeriggio alla fermata dell’autobus per Quartu

Si trovava in una comunità di Uta in regime di arresti domiciliari da soli tre giorni, e oggi nel pomeriggio approfittando di un momento di distrazione degli operatori, ha fatto i bagagli ed è evaso. L’allarme è scattato quasi immediatamente dal personale che ha allertato il 112 che ha avviato le ricerche. Per un 28enne di Quartu, che deve scontare una pena per vari precedenti, fra quali lesioni personali e reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, la fuga è terminata quasi subito. Lo hanno trovato alcune ore dopo i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nei pressi di una fermata dell’autobus mentre tentava di raggiungere Quartu. Accompagnato in caserma, al termine degli accertamenti è stato dichiarato in arresto per il reato di evasione e trattenuto in camera di sicurezza in attesa di essere processato con rito direttissimo nella mattina di domani.