Ussana, ruba una statuina dalla chiesa: il parroco non formalizza la denuncia e lei restituisce l’oggetto

Ussana, ruba una statuina dalla chiesa: il parroco non formalizza la denuncia e lei restituisce l’oggetto.

Ussana, ruba una statuina dalla chiesa: il parroco non formalizza la denuncia e lei restituisce l’oggetto.

Ieri a Monastir il parroco della Chiesa di San Sebastiano di Ussana ha denunciato oralmente ai carabinieri il furto di una statuina di Gesù bambino risalente al XVIII secolo di cui non si conosce il valore, che era custodita all’interno del luogo di culto. Il sacerdote, dopo aver visionato le immagini del sistema interno di videosorveglianza della chiesa, ha riconosciuto quale autrice del furto una 48enne, disoccupata e con precedenti denunce a carico. Si tratta di una persona che ha notevoli problemi di salute. Attivate le ricerche, la donna è stata rintracciata mentre girava in bicicletta a Donori. Ha restituito immediatamente l’oggetto sacro asportato che è stato subito riconsegnato nelle mani del sacerdote. Considerati i problemi della donna, il parroco non ha formalizzato una denuncia nei suoi confronti. 


In questo articolo: