Una guida per capire se, come e quando muoversi durante le feste

La situazione generale, che comunque cambierà giovedì prossimo, con la stretta voluta dal governo per evitare assembramenti durante le feste di Natale di fine anno, è il frutto della valutazione di una serie di parametri che aiutano gli esperti a valutare i diversi fattori di rischio in ogni regione

Da alcuni giorni molto giallo e pochissimo arancione, ma niente rosso. Tra qualche giorno molto rosso, poco arancione, e niente giallo. È una girandola di colori quella che sta interessando l’Italia, da alcune settimane, sul fronte della lotta al Covid 19. Da oggi, domenica 20 dicembre, dopo la scadenza dell’ultima ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, nel nostro Paese continuano a non esserci regioni in rosso (rischio alto), soltanto due regioni in arancione (rischio medio) e tutto il resto del territorio in giallo (rischio basso). Continua a leggere su Agi.it


In questo articolo: