Un “Punto anziani” a Quartu: informazioni e supporto per la terza età

Sarà aperto al pubblico da lunedì 22 settembre

Lo “Sportello Anziani” si amplia e si trasforma nel “Punto Anziani”: l’amministrazione comunale ha attivato il servizio che garantirà il coordinamento tra il settore socio-assistenziale del Comune di Quartu Sant’Elena, i centri sociali anziani e tutti i servizi rivolti alla terza età. Viene garantita in particolare l’attività di informazione, supporto e accompagnamento degli anziani (compresi quelli non autosufficienti) e delle rispettive famiglie, soprattutto nella individuazione dei servizi di tipo residenziale, domiciliare, aggregativo, ricreativo, sanitario presenti in ambito comunale ed extracomunale, nonché delle relative procedure di accesso. Lo sportello cura inoltre la collaborazione con il volontariato e il privato sociale, e i Caf. Questo per rispondere all’esigenza di offrire agli anziani, ai loro familiari e ai loro caregiver concrete risposte.

Il Punto Anziani è uno spazio dove viene garantito l’ascolto: un dialogo semplice e costruttivo per evitare che l’anziano si isoli o si smarrisca nella complessa organizzazione dei servizi presenti sul territorio. Tutte le iniziative sono pertanto mirate a salvaguardare l’autonomia ed il benessere della persona anziana, permettendole di mantenere i legami sociali e di impiegare in maniera serena il tempo libero. Si trova al secondo piano del palazzo comunale, in via Eligio Porcu 141, Quartu Sant’Elena. Dal 22 settembre sarà aperto al pubblico ogni lunedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 11.15 alle 13.15. La referente è la psicologa Elsa Olla.


In questo articolo: