Un nuovo asilo nido a Capoterra: giù il velo a “I miei primi passi”

Nuovi servizi a Capoterra per i più piccoli, mano tesa ai genitori: il bellissimo progetto nato dall’iniziativa di tre ragazze del posto

Nato tutto dalla coraggiosa iniziativa di tre ragazze, adesso il sogno diventa realtà.Un nuovo asilo nido a Capoterra.  Sabato 9 Novembre, in Via Monteverdi, l’inaugurazione. Quattro giorni dopo, mercoledì 13, l’apertura ai cittadini: queste le date che segneranno la nascita dell’Asilo Nido e Scuola d’Infanzia Società Cooperativa “I Miei Primi Passi” di Capoterra, un progetto “partorito” dall’iniziativa di tre giovani ragazze del posto che hanno colto al volo l’occasione offertagli dalla Regione, tre anni fa, in seguito alla pubblicazione del bando “Impresa Donna”. “Aggiudicatesi la premiazione” racconta Gaetano Lo Giudice, psicologo e padre di una delle tre audaci ragazze, “l’idea è stata subito quella di inseguire il proprio sogno e allo stesso tempo rendere un servizio utile alla comunità”.

Un’iniziativa coraggiosa, in tempi di crisi come i nostri, per certi versi arenata dalla lentezza degli iter burocratici che tutti conosciamo, ma che l’impegno e delle buone idee infine -e giustamente- hanno premiato. “Il problema di base è stato rintracciare una struttura a norma” prosegue Lo Giudice, “in quanto quella preesistente, situata a Torre degli Ulivi, è stata dichiarata agibile dalla ASL e dalla Regione, ma non dal Comune”. Così le ragazze si sono rimboccate le maniche e, dopo diversi sopralluoghi, hanno individuato un edificio, in Via Monteverdi, in pieno centro a Capoterra, completamente a norma e pronto ad ospitare il progetto. “Il nostro obbiettivo è aiutare il bambino a sviluppare la propria personalità” affermano le ragazze della Cooperativa nel sito. “Le nostre maestre possiedono tutte un Diploma ad indirizzo Socio Psico Pedagogico e la Laurea in scienze della formazione primaria. Inoltre solo per quest’anno scolastico a tutti gli iscritti viene offerta gratuitamente la tassa d’iscrizione”. La struttura è dotata di una propria cucina interna, e fungerà pure da baby parking. “A tutti i giovani che hanno un sogno” conclude Lo Giudice, “qualunque esso sia, vorrei dare il consiglio di perseverare nella sua realizzazione a tutti i costi, e di non farsi scoraggiare dalla crisi e dalla mancanza di lavoro. Un’idea interessante spesso può essere premiata”. “I Miei Primi Passi”, Asilo Nido e Scuola per l’Infanzia, di prossima apertura, è la conferma di queste incoraggianti parole. Nella foto, Gaetano Lo Giudice.

 Lorenzo Scano 


In questo articolo: